Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Si rompe il motore dei condizionatori, inagibile Rianimazione Covid: pazienti trasferiti

E' accaduto nel pomeriggio di oggi, sabato 3 luglio, all'ospedale Perrino di Brindisi

BRINDISI - A causa di un guasto a un motore dei condizionatori, legato al forte caldo degli ultimi giorni, il reparto di Rianimazione Covid, dell'ospedale Perrino di Brindisi è stato dichiarato inagibile. Per fortuna al momento sono ricoverati solo due pazienti. E' accaduto nel pomeriggio di oggi, sabato, 3 luglio. La Asl di Brindisi ha immediatamente disposto il trasferimento in altre Asl. Uno verrà portato a Bari e l'altro a Taranto. Si spera che nelle prossime non si verifichino necessità di trasferire altri pazienti affetti da Covid in Rianimazione, in questo caso partirebbero direttamente verso altre Asl con tutti i disagi del caso. 

La condensa di un condizionatore, invece, ha provocato un'infiltrazione nel controsoffitto della sala destinata ai Codici Rosso del Pronto soccorso. Il nuovo direttore Vincenzo Marcone, ha immediatamente disposto la chiusura e il trasferimento nelle altre due sale adibite al trattamento dei pazienti gravi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompe il motore dei condizionatori, inagibile Rianimazione Covid: pazienti trasferiti

BrindisiReport è in caricamento