rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Via Cappuccini

Si stende sui binari in attesa del passaggio del treno: i poliziotti lo salvano

Gli agenti della sezione Volanti e della Nibbio hanno sventato un suicidio sui binari che costeggiano via Cappuccini. Un 27enne voleva farla finita dopo una delusione amorosa

BRINDISI – Si era steso sui binari, in attesa del passaggio del treno. Era pronto a farla finita un brindisino di 27 anni sconvolto da una delusione amorosa. Ma grazie all’intervento dei poliziotti della Sezione volanti della questura di Brindisi al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro, il ragazzo è tornato sui suoi passi.

ba7e1e8a-0e06-4d06-800f-84d3feadf529-2

Sono stati minuti di grande concitazione quelli vissuti intorno alle ore 13 di oggi (28 settembre) sui binari che costeggiano il tratto finale di via Cappuccini, nei pressi di un noto impianto di campi da calcetto. Alcune persone che risiedono in una palazzina confinante con la strada ferrata hanno chiamato allarmate la sala operativa della questura, segnalando la presenza di un individuo che vagava sui binari. Sul posto si sono recate le pattuglie delle Volanti e i motociclisti della squadra Nibbio, noti anche con l’appellativo di falchi.

La strada era separata dalla ferrovia da un muro e da una recinzione. Gli agenti si sono divisi. Uno ha scavalcato la rete e ha percorso i binari a piedi. Un altro ha proseguito con la moto. L’area era ricoperta da rovi altri circa 1,60 metri.  Non è stato facile trovare il ragazzo, che si era nascosto sotto a un ponte. Calandosi dall’alto, un poliziotto è riuscito a raggiungerlo, rivolgendogli delle parole di conforto. Poi è arrivato il personale del 118.

Il 27enne è stato condotto presso l’ospedale Perrino di Brindisi, dove è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria. Decisiva è stata la tempestività con cui le forze dell'ordine hanno risposto alle telefonate dei cittadini. In questo modo si è conclusa positivamente, una vicenda che avrebbe potuto avere un tragico epilogo. Basti pensare che il ragazzo è stato tratto in salvo alle ore 13,01. Il traffico è stato bloccato su tutto il tratto. Appena quattro minuti dopo sarebbe passato un treno Freccia bianca, su quella che è una linea ad alta velocità. I poliziotti, insomma, hanno rischiato la loro stessa incolumità per salvare una vita umana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si stende sui binari in attesa del passaggio del treno: i poliziotti lo salvano

BrindisiReport è in caricamento