Mancato rispetto norme sicurezza: denunciato imprenditore agricolo

Dipendenti di un'azienda in contrada Pigna Fores privi dei dispositivi previsti dalla legge. Denunciato anche un 25enne

BRINDISI – I suoi dipendenti lavoravano senza i dispositivi di sicurezza individuale. Inoltre gli stessi non erano stati sottoposti ad adeguati corsi di formazione in materia di sicurezza. Per questo i carabinieri della stazione di Tuturano hanno denunciato a piede libero il titolare di un’azienda agricola situata in contrada Pigna Flores, nell’ambito di una attività intrapresa per contrastare il fenomeno dell’intermediazione illecita di manodopera e lo sfruttamento del lavoro.

In particolare, i militari, durante un controllo nei terreni di proprietà dell’imprenditore, hanno accertato che i braccianti agricoli impiegati lavoravano privi di dispositivi di protezione individuale appurando, altresì, la mancata informazione dei rischi sul posto di lavoro e la mancata frequenza del corso di formazione in materia di sicurezza. Nel medesimo contesto è stato denunciato in stato di libertà un cittadino 25enne di nazionalità ivoriana, poiché alla richiesta dei militari non ha ottemperato all’ordine di esibire documento attestante la regolare presenza nel territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola alla testa: brindisino ucciso sotto casa a 19 anni

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • "Samara Challenge": a San Pietro si chiede l'intervento delle forze dell'ordine

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Vivere e morire nel ghetto. L'altra faccia dell'emergenza giovanile

Torna su
BrindisiReport è in caricamento