menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza negli eventi pubblici: incontro con le associazioni dei commercianti

“Lavoriamo insieme per una nuova cultura della sicurezza”. Questo il messaggio che il Prefetto Valenti ha voluto trasmettere ai rappresentanti delle associazioni di categoria dei commercianti, convocate oggi in Prefettura

BRINDISI - “Lavoriamo insieme per una nuova cultura della sicurezza”. Questo il messaggio che il prefetto Valenti ha voluto trasmettere ai rappresentanti delle associazioni di categoria dei commercianti, convocate oggi in Prefettura, alla presenza del questore Masciopinto ed a cui ha partecipato anche il Presidente della Ciaa Alfredo Malcarne.  L’incontro è stato occasione per illustrare le recenti direttive emanate dal Capo della Polizia e dal Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile per garantire la sicurezza e l’incolumità in occasione di manifestazioni pubbliche.

“Le misure previste per gli eventi pubblici – ha sottolineato il Prefetto – non devono essere lette in chiave negativa, ma costituiscono un presidio di tutela per il pubblico che vi prende parte. È necessario favorire la sensibilizzazione degli operatori del settore affinchè, insieme agli altri attori istituzionali - amministrazioni locali, ordini professionali - realizzino  un percorso virtuoso basato sulla condivisione di regole, metodi di lavoro e capacità di programmazione che hanno come punto centrale la sicurezza”.

Il questore, nel condividere l’iniziativa, ha sottolineato che il confronto su queste tematiche è occasione per valorizzare capacità professionali per l’organizzazione degli eventi che, nel tempo, possono costituire un valore aggiunto in termini di opportunità di lavoro. “Arriveremo, prima o poi, ad escludere dal mercato gli organizzatori di eventi che non garantiscono quella professionalità oggi richiesta da tutti, in primo luogo da quanti hanno a cuore la sicurezza delle manifestazioni“ .

In conclusione il prefetto Valenti ha sottolineato con compiacimento che la circostanza di avere dalla medesima parte commercianti, istituzioni e operatori rappresenta un buon punto di partenza per conquistare quell’auspicato miglioramento gestionale e, allo stesso tempo, un'unica e concorde visione prospettica in sintonia con le finalità da conseguire.

 I rappresentanti delle associazioni di categoria hanno assicurato massima disponibilità e collaborazione per promuovere iniziative di sensibilizzazione, anche da svolgere presso le amministrazioni locali che, in ultima analisi rappresentano il terminale amministrativo e politico degli eventi di intrattenimento e che, quindi, devono anch’essi maturare una nuova cultura della sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento