rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Simula smarrimento di un assegno

OSTUNI - Consegna un assegno dell'importo di 4500 euro all'avente diritto, ma poi va in caserma a denunciarne lo smarrimento.

OSTUNI - Consegna un assegno dell'importo di 4500 euro all'avente diritto, ma poi va in caserma a denunciarne lo smarrimento. I carabinieri della stazione di Ostuni, a conclusione di un'attività investigativa, però scoprono la verità e denunciano a piede libero il 33enne D.P., socio di maggioranza di una società locale, per falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. La denuncia del fantomatico smarrimento del titolo era stata formalizzata il 15 settembre. Gli accertamenti condotti dai carabinieri hanno consentito di appurare la falsità di quanto dichiarato poiché il titolo era stato consegnato ad un coetano di D.P., pure di Ostuni, a saldo di un debito contratto da una società di cui il denunciato risulta come già detto socio di maggioranza. L'assegno, consegnato ai carabinieri da chi lo aveva ricevuto, è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simula smarrimento di un assegno

BrindisiReport è in caricamento