Simula smarrimento targhe per non pagare i bolli, denunciata

Dopo aver formalizzato la denuncia ha confessato di aver escogitato la falsa denuncia

ORIA - Una 60enne di Oria è stata denunciata dai carabinieri di Francavilla Fontana per simulazione di reato.  La donna ha denunciato falsamente di aver smarrito le targhe anteriori e posteriori e la carta di circolazione della sua auto, alienata abusivamente, al fine di evitare il pagamento della tassa di possesso. Dopo aver formalizzato la denuncia, in seguito alle richieste dei militari di recarsi sul luogo dello smarrimento delle targhe, la donna ha confessato di aver escogitato la falsa denuncia per non pagare i bolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento