menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, Falzarano ancora in attesa del Durc: slitta la firma sul contratto

Oggiano: "La ditta è a posto su tutti i fronti. Noi eravamo pronti a firmare il contratto anche lo scorso 28 marzo, poi stranamente ci hanno rimandati al 30". Intanto arrivano nuovi mezzi

BRINDISI – Non avverrà neanche entro questa settimana il passaggio di consegne fra le ditte Ecologica Pugliese ed Ecologia Falzarano nel servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e di nettezza urbana. L’azienda subentrante è ancora in attesa del rilascio del Durc, scaduto la scorsa settimana, da parte dell’Inps e dell'Inail.

Si tratta solo di una formalità. Il documento attestante la regolarità contributiva di un’azienda va infatti rinnovato ogni quattro mesi e l’ente Massimiliano Oggianoprevidenziale ha al massimo 15 giorni di tempo per rilasciare la documentazione aggiornata al richiedente. Considerato che il Durc della Falzarano è scaduto lo scorso 29 marzo, entro la prossima settimana dovrebbe tornare al proprio posto anche questo tassello. A quel punto si potrà procedere con la sottoscrizione del contratto fra la società di Benevento e l’amministrazione comunale.

“La Falzarano – assicura Massimiliano Oggiano, referente della Falzarano a Brindisi – è a posto su tutti i fronti. Noi eravamo pronti a firmare il contratto anche lo scorso 28 marzo, quando il Durc era in regola, avevamo protocollato tutto ed eravamo stati convocati per firmare. Poi stranamente non siamo riusciti ad apporre le firme e ci hanno rimandati al 30. Un minuto dopo il rilascio del Durc noi saremo pronti a firmare il contratto”.

Successivamente verranno convocati i sindacati per formalizzare il passaggio di personale. Dopo che i primi tre incontri sono andati a vuoto, tutto lascia pensare che al quarto arriverà la fumata bianca. La Falzarano, infatti, ha dato la propria disponibilità a riconoscere le indennità acquisite dai lavoratori. 

Nella giornata odierna, intanto, altri veicoli della Falzarano sono arrivati presso il parco mezzi della società campana situato nella zona industriale di Brindisi, accanto alla sede della Stp. Altri ne arriveranno nei prossimi giorni. Una parte dei mezzi inoltre verrà presa a noleggio dalla EcoGest. Si tratta delle stesse vetture utilizzate attualmente da Ecologica Pugliese per espletare il servizio. La società barese, fra l’altro, nella giornata di ieri ha assunto per un mese altri venti lavoratori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento