Scarti edili trasportati abusivamente: denunciate quattro persone

Si tratta del titolare, del direttore dei lavori e di due operai di una ditta. I rifiuti provenivano da un cantiere urbano

FRANCAVILLA FONTANA – Un autocarro non autorizzato veniva utilizzato per il trasporto di scarti di demolizione edili. Quattro persone sono state denunciate a piede libero nell’ambito di un’indagine condotta dai carabinieri forestali della stazione di Ceglie Messapica. Si tratta di C.R., 43enne francavillese, titolare della ditta che eseguiva i latori edili; C.T., 47enne di Grottaglie, direttore dei lavori; e due operai, B.S., 42enne di Manduria e C.M., 29enne di San Pietro Vernotico. A tutti loro è stato contestato il concorso nel reato di violazione al Codice dell’ambiente.

CCFor Ceglie M-2

I rifiuti, da quanto accertato dai militari, provenivano dal centro di Francavilla Fontana.  L’ automezzo è stato sottoposto a sequestro, su esecuzione di specifico decreto emanato dall’ Autorità giudiziaria. 

Considerata la consistenza dell’attività edile ed industriale in un centro importante come Francavilla Fontana, i carabinieri forestali mantengono costantemente un alto livello di guardia sulla gestione dei rifiuti prodotti in opifici, cantieri ed impianti di recupero.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi e soluzioni per pulire il box doccia

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

I più letti della settimana

  • Cadavere di un uomo nella zona industriale: trovata pistola, un colpo al petto

  • Ritrovato il giovane mesagnese scomparso a Milano ad aprile scorso

  • Vessata per 18 anni dal marito e dalla suocera: l'incubo di una donna

  • Abusi sessuali sulle nipotine minorenni: arrestato il nonno

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

  • Messaggi su Facebook, lite in famiglia sulla spiaggia: cinque denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento