Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Vito dei Normanni

Smonta un autocarro rubato: arrestato dopo un tentativo di fuga

E' stato bloccato dai carabinieri il 44enne Giuseppe Prete, di Ostuni. Un complice si è dato alla fuga

SAN VITO DEI NORMANNI –  I carabinieri hanno sorpreso mentre smontava i pezzi di un autocarro rubato, insieme a un altro individuo.Po, lo hanno bloccato, stoppando un tentativo di fuga. E’ stato arrestato in flagranza di reato, per il reato di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, il 44enne Giuseppe Prete, di Ostuni.

I fatti si sono verificati ieri mattina (sabato 1 dicembre), quando la sala operativa dell'istituto dii vigilanza “Vigilanza Group” di L'Aquila ha contattato i militari, PRETE GIUSEPPE CLASSE 1974.bmp-2segnalando la presenza di un Fiat Iveco Daily rubato in un terreno di campagna. 

Recatisi subito sul posto, i carabinieri del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni al comando del capitano Antonio Corvino hanno accertato la presenza del proprietario del terreno, Giuseppe Prete, insieme a un altro soggetto ancora da identificare. I due erano intenti a smontare, con alcuni attrezzi, l’autocarro. 

Alla vista degli uomini in divisa, i due si sono dati alla fuga a piedi, cercando di scavalcare il cancello perimetrale retrostante rispetto all’ingresso del terreno, nonostante i militari gli intimassero di fermarsi. Il complice di Prete è riuscito a dileguarsi. Quest’ultimo, invece, è stato ammanettato e, dopo le formalità di rito, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato in regime di domiciliari. Il veicolo è stato posto sotto sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smonta un autocarro rubato: arrestato dopo un tentativo di fuga

BrindisiReport è in caricamento