rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Soccorso offshore strano motoscafo

BRINDISI – Che ci faceva 40 miglia al largo della costa brindisina un motoscafo d’altura di 12 metri in avaria, con a bordo un albanese già colpito da provvedimento di espulsione dall’Italia, e due italiani e tra questi ultimi il pilota, sprovvisto però di patente nautica? Le indagini sulla circostanza le sta sviluppando la Guardia di Finanza, mentre l’operazione di individuazione e soccorso sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Brindisi.

BRINDISI - Che ci faceva 40 miglia al largo della costa brindisina un motoscafo d'altura di 12 metri in avaria, con a bordo un albanese già colpito da provvedimento di espulsione dall'Italia, e due italiani e tra questi ultimi il pilota, sprovvisto però di patente nautica? Le indagini sulla circostanza le sta sviluppando la Guardia di Finanza, mentre l'operazione di individuazione e soccorso sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Brindisi.

Il grosso motoscafo, un 37 piedi, era stato già segnalato dall'unità petrolifera offshore Fpso "Firenze", cui l'imbarcazione si era accostato per un rifornimento di carburante di emergenza. Ciò era avvenuto venerdì mattina. Visto che la ragione addotta per il rifornimento era stata quella della necessità di rientrare in porto, e ciò non era invece avvenuto, la Capitaneria brindisina cominciava una serie di verifiche e ricerche, sino a quando alle 22 circa sempre di venerdì la stessa piattaforma petrolifera comunicava di aver intercettato una richiesta di soccorso dalla stessa imbarcazione che aveva rifornito in mattinata.

Il motoscafo era alla deriva e con una radio dalla portata molto limitata, a causa delle avarie a bordo. Scattavano le ricerche con la motovedetta CP 263 inviata in zona, con il rimorchiatore Med10, e con una motovedetta ed un elicottero della Guardia di Finanza. Una volta raggiunto il motoscafo, la lunga serie di particolari sospetti: il pilota senza patente nautica, l'albanese colpito da provvedimento di espulsione, la mancanza di numerose dotazioni di sicurezza e non da ultima, la mancanza di polizza assicurativa. Tutto in fase di esame da parte della Finanza. L'operazione si è conclusa nelle prime ore del mattino di sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso offshore strano motoscafo

BrindisiReport è in caricamento