Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Soggiorno climatico a Montecatini: 41 nuovi posti in più per gli anziani

Due buone notizie per gli anziani del comune di Brindisi  che aspettavano di partire per Montecatini terme: i posti disponibili salgono da 181 a 222, mentre il costo a carico dei viaggiatori diminuisce. Tutto per effetto del ribasso in sede di gara, aggiudicata in via provvisoria all’agenzia Itermar srl di Cattolica, in provincia di Rimini

BRINDISI – Due buone notizie per gli anziani del comune di Brindisi  che aspettavano di partire per Montecatini terme: i posti disponibili salgono da 181 a 222, mentre il costo a carico dei viaggiatori diminuisce. Tutto per effetto del ribasso in sede di gara, aggiudicata in via provvisoria all’agenzia Itermar srl di Cattolica, in provincia di Rimini.

Potranno fare le valigie, destinazione la nota località per cure termali, 41 brindisini in più, da pescare tra quanti hanno presentato domanda di partecipazione al bando indetto dal Comune capoluogo e scaduto lo scorso 23 luglio, fermo restando le classi di reddito che l’Amministrazione ha stabilito allo scopo di definire i costi a carico degli anziani. L’unico scaglione per il quale non sono state registrate novità è quello che attiene redditi Isee da zero sino a duemila euro: ticket individuale pari a 120 euro, per un totale di 3.720.

Passano a 101 dagli iniziali 80, i posti ora disponibili in relazione allo scaglione che va da 2000,01 a 7.500 euro: ticket pari a 290,26 per un totale di 29.316,26, mentre  prima del ribasso di gara l’importo stabilito per il  ticket individuale era pari a 375,75 (il ricavo previsto è 30.060). Cinquanta sono gli anziani ammessi per la classe di reddito che va da 7.500.01 a diecimila: ticket di 437,60 per un totale di 21.880. Prima del ribasso di gara, posti disponibili erano 40 e il costo chiesto ai partecipanti era di  546 (ricavo di 21.840). L’ultima classe parte da 10.000,01 e arriva a 15mila euro, per quaranta posti, a fronte dei trenta iniziali,  e ticket di 457,60 mentre in origine era di 566, con ricavo uguale a 18.304 a fronte della previsione di  16.980. A conti fatti, l’Amministrazione ritiene di riuscire a incassare la somma totale di 73.220 euro, pari al 70 per cento del costo complessivo di 103.807 euro e 55 centesimi che dovrebbe essere incassata prima della partenza. Quando? Salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, la carovana lascerà Brindisi il prossimo 14 settembre per trascorrere 12 notti a Montecatini, tra cure termali e divertimento. 

Gli anziani “in possesso di un reddito Isee superiore a 15mila euro, autocertificato, che non trovano utile collocazione nella graduatoria relativa alla fascia di reddito più alta, è consentita la partecipazione previo contatti diretti degli utenti con l’agenzia viaggi che si aggiudicherà il servizio”.

Va ricordato che il soggiorno climatico è riservato alle donne che abbiano 55 anni compiuti e agli uomini che ne abbiamo 60 alla data dell’avviso e che sono previsti punteggi da assegnare a chi presenta domanda di partecipazione, ai fini della formazione di una graduatoria, per fascia di reddito, sino alla copertura dei posti disponibili: zero punti a chi ha già partecipato al viaggio nel 2013 e nel 2014; uno a chi ha partecipato un solo anno nel biennio considerato; due a chi non ha mai partecipato, in modo tale da permettere una rotazione fra gli anziani.

Il soggiorno sarà “climatico” prima di tutto, vale a dire dedicato a cure inalatorie e fango terapie, poi avrà connotazione turistica perché l’agenzia viaggi dovrà garantire alcune escursioni e dovrà anche essere di svago per regalare ai partecipanti momenti di divertimento tra serate danzanti e giochi di società con premiazioni. “L’Amministrazione ha confermato la volontà di organizzare un soggiorno che non sia sterile, ma come consuetudine, confortevole in cui siano comprese iniziative di carattere socio-ricreativo e culturale”, sottolineano dall’assessorato.

L’agenzia viaggi dovrà garantire l’”accoglienza in alberghi a tre stelle, camera doppia, bevande ai pasti, assicurazioni per infortuni e responsabilità civile per tutta la durata del soggiorno, compreso il viaggio e le escursioni, comprensiva si rimborso per eventuale decesso e trasporto della salma (scaramanzia a parte, è obbligatorio), assistenza medica, due gite in località di importanza storica o turistica, due serate danzanti con consumazione gratuita presso l’hotel, una serata con giochi di società e premi.

La società Itermar srl di Cattolica ha sbaragliato le agenzie concorrenti offrendo il soggiorno al prezzo di 31 euro e 94 centesimi, oltre Iva, al giorno per persona, comprensivo di tutte le prestazioni previste dal capitolato. Offerta giudicata la più conveniente per la Pubblica Amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soggiorno climatico a Montecatini: 41 nuovi posti in più per gli anziani

BrindisiReport è in caricamento