Cronaca

Soggiorno climatico a Montecatini terme, domande entro il 23 luglio

Dieci giorni di tempo per presentare le domande di partecipazione al "soggiorno climatico": il bando è rivolto agli anziani residenti nel Comune di Brindisi, in possesso di requisiti anagrafici e di reddito che vogliano trascorrere 12 notti a Montecatini Terme, pagando un ticket a titolo di partecipazione alle spese del viaggio

BRINDISI – Dieci giorni di tempo per presentare le domande di partecipazione al “soggiorno climatico”: il bando è rivolto agli anziani residenti nel Comune di Brindisi, in possesso di requisiti anagrafici e di reddito che vogliano trascorrere 12 notti a Montecatini Terme, pagando un ticket a titolo di partecipazione alle spese del viaggio.

Questa mattina l’Amministrazione ha pubblicato l’avviso che scade il prossimo 23 luglio, alle ore 12, termine ultimo per consegnare l’istanza presso la sede della ripartizione ai Servizi sociali, in via Grazia Balsamo. Per il momento, i posti disponibili sono 181, ma il Comune conta di aumentare il numero dei viaggiatori sfruttando il ribasso in sede di gara per la scelta dell’agenzia viaggi che dovrà organizzare il viaggio e il soggiorno nella località termale.

Il ribasso potrebbe anche portare a una riduzione dei ticket a carico dei partecipanti, dai quali l’Ente ha previsto un ricavo complessivo pari a 73.220 euro. Al momento, stando a quanto è contenuto nel bando, le classi di reddito sono cinque: si parte da quella che racchiude quanti hanno un reddito conteggiato ai fini Isee che arriva sino a duemila euro, i posti possibili sono 31 a fronte di un pagamento di  140 euro (il ricavo per il Comune è di 4.340); la seconda classe parte da 2.000,01 e arriva a 7.500 euro, per 80 posti e un ticket individuale pari a 375,75 (il ricavo previsto è 30.060); la terza classe parte da 7.500,01 e arriva a diecimila euro, per 40 posti e ticket pari a 546 (ricavo di 21.840); l’ultima classe parte da 10.000,01 e arriva a 15mila euro, per trenta posti e ticket di 566 (ricavo di 16.980). A conti fatti, l’Amministrazione ritiene di riuscire a incassare la somma totale di 73.220 euro. Quanto agli anziani “in possesso di un reddito Isee superiore a 15mila euro, autocertificato, che non trovano utile collocazione nella graduatoria relativa alla fascia di reddito più alta, è consentita la partecipazione previo contatti diretti degli utenti con l’agenzia viaggi che si aggiudicherà il servizio”.

Va ricordato che il soggiorno climatico è riservato alle donne che abbiano 55 anni compiuti e agli uomini che ne abbiamo 60 alla data dell’avviso e che sono previsti punteggi da assegnare a chi presenta domanda di partecipazione, ai fini della formazione di una graduatoria, per fascia di reddito, sino alla copertura dei posti disponibili: zero punti a chi ha già partecipato al viaggio nel 2013 e nel 2014; uno a chi ha partecipato un solo anno nel biennio considerato; due a chi non ha mai partecipato, in modo tale da permettere una rotazione fra gli anziani.

L’agenzia viaggi dovrà garantire l’”accoglienza in alberghi a tre stelle, camera doppia, bevande ai pasti, assicurazioni per infortuni e responsabilità civile per tutta la durata del soggiorno, compreso il viaggio e le escursioni, comprensiva si rimborso per eventuale decesso e trasporto della salma (scaramanzia a parte, è obbligatorio), assistenza medica, due gite in località di importanza storica o turistica, due serate danzanti con consumazione gratuita pre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soggiorno climatico a Montecatini terme, domande entro il 23 luglio

BrindisiReport è in caricamento