menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Riprese all'alba le ricerche dei due pescatori dispersi in mare

La Capitaneria di porto di Brindisi coordina le operazioni con l'impiego di una motovedetta, di un elicottero partito da Pescara e di mezzi da terra. I due sono partiti da Torre Santa Sabina intorno alla mezzanotte di mercoledì (15 marzo)

BRINDISI – Ancora nessuna notizia dei due pescatori di Carovigno dispersi in mare. All’alba di oggi (16 marzo) sono ripartite le ricerche del 48enne Francesco De Biasi e del 46enne Sante Lanzilotti, partiti da Torre Santa Sabina, marina di Carovigno, intorno alla mezzanotte di mercoledì (15 marzo).

In un primo momento è stata la Capitaneria di porto di Brindisi al comando del capitano di vascello Salvatore Minervino a coordinare le operazioni, con l’impiego di una motovedetta Sar 844 supportata da un elicottero della Guardia costiera partito da Pescara e da alcuni mezzi di terra. Successivamente il coordinamento è passato sotto il controllo della Direzione marittima di Bari. Sono coinvolti nelle ricerche, estese fino alla fascia sud del litorale brindisino, anche i carabinieri e gli uomini della guardia di finanza. 

I carovignesi sono salpati a bordo di una imbarcazione bianca lunga circa 6 metri con una striscia blu. Sono da accertare le ragioni per cui siano usciti in mare, nonostante le condizioni meteorologiche non fossero ideali.

I famigliari, non vedendoli rientrare, hanno allertato i soccorsi intorno alle ore 15 di mercoledì. De Biasi, cresciuto in una famiglia di pescatori, fino a un paio di anni fa era titolare di un’autorizzazione a pescare nella riserva di Torre Guaceto. Dopo la chiusura della cooperativa per cui lavorava, al cui posto ne è sorta un’altra, non chiese più il rinnovo dell’autorizzazione. L'auto del 48enne è stata ritrovata a Torre Santa Sabina, nei pressi degli ormeggi. Parenti e amici stanno vivendo momenti di angoscia e apprensione, nella febbrile attesa di buone notizie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento