Sorpresi a rubare nell'Auchan: due persone arrestate e subito rilasciate

Hanno nascosto una macchina per caffé e dentrifici in una borsa, ma subito dopo aver varcato le casse, sono stati fermati

MESAGNE – Hanno nascosto la refurtiva in una borsa, ma subito dopo aver varcato le casse, sono stati fermati. E’ andata male a due persone, il 36enne D.L.D. e il 26enne D.T., entrambi di Brindisi, che sabato sera hanno tentato di perpetrare un furto nel centro commerciale Auchan di Mesagne.
I due si sono impossessati di una macchina per caffè e vari dentifrici, nascondendoli all’interno di una borsa in loro possesso. Poi, mentre cercavano di dileguarsi, sono stati fermati dagli addetti alla sicurezza e dai carabinieri della locale stazione, nel frattempo intervenuti.
Entrambi sono stati arrestati e subito dopo, d’intesa con il pm di turno del tribunale di Brindisi, rilasciati. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

  • Coronavirus: muore un ragioniere, Carovigno piange un'altra vittima

Torna su
BrindisiReport è in caricamento