Cronaca Centro Storico / Corso Giuseppe Mazzini

Sorpresi con 50 grammi di coca per le vie cittadine: tre giovani in manette

Quando hanno incrociato una pattuglia dei carabinieri, uno di loro ha tentato di disfarsi di un involucro con 50 grammi di cocaina. Ma nulla hanno potuto evitare l'arresto tre giovani che nella serata di sabato (19 marzo) sono stati sorpresi per le vie di Ostuni

CEGLIE MESSAPICA – Quando hanno incrociato una pattuglia dei carabinieri, uno di loro ha tentato di disfarsi di un involucro con 50 grammi di cocaina. Ma nulla hanno potuto evitare l’arresto tre giovani che nella serata di sabato (19 marzo) sono stati sorpresi per le vie di Ostuni con la droga. Le manette ai polsi sono scattate per Francesco Flora, 25 anni, di Ceglie Messapica, già noto alle forze dell’ordine, Antonio Mastrovito, 21 anni, anche lui di Ceglie, Piergiuseppe Parisi, 23 anni, di Martina Franca (Taranto).

I tre procedevano a bordo della Lancia Ypsilon di Mastrovito. Mentre percorrevano via Mazzini, hanno notato una pattuglia di militari della locale stazione al comando del maresciallo Barletta. Il tentativo di gettare la sostanze stupefacente si è rivelato infruttuoso, perché le forze dell’ordine hanno subito fermato l’auto, trovando una sacchetto con 50 grammi di cocaina, confezionata sottovuoto, nelle mani di Flore.

Successivamente sono state effettuate delle perquisizioni domiciliari presso le abitazioni dei ragazzi. E in quella dello stesso flore, i carabinieri hanno trovato e sequestrato materiale per il confezionamento dello stupefacente. I tre quindi sono stati condotti in caserma Da lì, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stato riaccompagnati presso le rispettive case, in regime di arresti domiciliari, con l’accusa di concorso in spaccio di sostane stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con 50 grammi di coca per le vie cittadine: tre giovani in manette

BrindisiReport è in caricamento