rotate-mobile
Cronaca Torre Santa Susanna

Sorpreso alla guida di motocarro Ape, tenta la fuga a piedi: arrestato

Breve inseguimento a piedi nei campi della strada provinciale Torre-Oria. Ai domiciliari un 45enne che guidava un motocarro rubato

FRANCAVILLA FONTANA – Alla vista dei carabinieri ha arrestato la marcia e ha tentato la fuga nelle campagne. Ma dopo un breve inseguimento a piedi il 45enne Leonardo Leo, di Torre Santa Susanna, è stato bloccato dai militari. Il motivo del tentativo di fuga? Procedeva alla guida di un motocarro Ape rubato a Erchie.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 4 del mattino di lunedì (13 agosto) lungo la strada provinciale che collega Torre Santa Susanna a Oria. Una pattuglia del Norm della compagnia di Francavilla Fontana, durante un servizio di controllo del territorio, si è accorta di un motocarro ape che a circa 50 metri dal posto di blocco ha arrestato improvvisamente la marcia. Poi le forze dell’ordine hanno visto un uomo che è uscito dal veicolo, sprovvisto di targa, dandosi alla fuga nei campi.

Dopo essere stato fermato, Leo ha dichiarato di aver trovato il motocarro in aperta campagna. Sul cassone era stato riposto materiale ferroso ingombrante non pericoloso riguardo al quale l’uomo non ha saputo fornire contezza. Gli accertamenti relativi al mezzo di locomozione hanno permesso di evidenziare che il motocarro è stato oggetto di furto perpetrato a Erchie ai danni di un 70enne del luogo, che lo aveva parcheggiato all’interno del suo garage.

Leo dunque è stato arrestato in regime di domiciliari per il reato di ricettazione e denunciato a piede libero per attività di gestione di rifiuti non autorizzata”. Il motocarro oggetto di furto è stato restituito al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso alla guida di motocarro Ape, tenta la fuga a piedi: arrestato

BrindisiReport è in caricamento