Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso con due grammi di coca: dai domiciliari al carcere

Lo scorso 21 gennaio i carabinieri lo sorpresero con 2 grammi di cocaina suddivisa in dosi. A sette mesi di distanza, si aprono le porte del carcere di Brindisi per un 56enne di Latiano

Foto di repertorio

LATIANO – Lo scorso 21 gennaio i carabinieri lo sorpresero con 2 grammi di cocaina suddivisa in dosi, oltre a materiale per il confezionamento della droga. A sette mesi di distanza, si aprono le porte del carcere di Brindisi per un 56enne di Oria e domiciliato a Latiano, Giorgio Schiavone, che si trovava già recluso in regime di domiciliari presso la sua abitazione.

L’uomo è stato raggiunto da un ordinanza di sostituzione della misure restrittiva dei domiciliati, con l’accompagnamento in carcere, firmato dal gip del tribunale di Brindisi. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Latiano. Gli stessi arrestatono Schiavone nel corso del controllo del 21 gennaio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con due grammi di coca: dai domiciliari al carcere

BrindisiReport è in caricamento