menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso con l'hascisc, non si sottopone agli accertamenti: denunciato

Nei guai un giovane automobilista sottoposto a controllo dai carabinieri. Segnalato al prefetto un amico che si trovava con lui

SAN DONACI – Aveva fumato uno spinello in auto con i suoi amici. Alla richiesta di sottoporsi agli accertamenti per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacente, ha risposto di no. E’ stato denunciato a piede libero un 21enne di Oria. E’ stato segnalato all’autorità amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, invece, un 20enne che si trovava in macchina. 

Il controllo è stato effettuato dai carabinieri della stazione di San Donaci, nell’ambito di un servizio notturno alla circolazione stradale. I militari hanno intimato l'alt al veicolo. Nel corso del controllo, dal finestrino lato guida, i carabinieri hanno percepito un forte odore di sostanza stupefacente tanto da indurli a chiedere al conducente se avesse fumato e se avesse della sostanza stupefacente.

Il giovane, nel tentativo di "coprire" i suoi due amici passeggeri, ha inizialmente ammesso di aver fumato uno spinello poco prima ma che sia lui che i suoi amici non avevano altra sostanza stupefacente. Vista l'agitazione manifestata dai ragazzi all'atto del controllo, i militari hanno eseguito una perquisizione personale e veicolare tanto che sotto il sedile del passeggero lato destro hanno rinvenuto un contenitore metallico contenente 5 grammi di hashish e uno spinello già consumato. 

Alla richiesta degli operanti, il 20enne passeggero che occupava il sedile anteriore ha ammesso la paternità della sostanza. Il conducente del mezzo, con evidenti sintomi da stato di alterazione psico-fisica, a specifica richiesta, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e il veicolo è stato affidato ad altra persona munita di regolare titolo di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento