menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso con sei chili di datteri appena pescati: denunciato un brindisino

La Capitaneria di porto di Brindisi ha fermato un sub già noto per reati analoghi. Il prodotto è stato distrutto e gettato in mare dopo la convalida del sequestro

BRINDISI - E’ sbucato dall’acqua, ma ad attenderlo c’erano gli uomini della guardia costiera. Al termine di un appostamento, gli uomini della Sezione di polizia marittima della Capitaneria di Brindisi al comando del capitano di vascello  Salvatore Minervino, hanno colto in flagranza di reato un dattarolo intento a distruggere la roccia di una scogliera all’interno del porto di Brindisi per asportarne il prezioso quanto prelibato dattero di mare. Il sub aveva con se quasi sei chili di datteri di mare - “lithophaga-lithophaga”.

Subito dopo il sequestro, in presenza del trasgressore, il prodotto è stato distrutto e rigettato in mare dopo la CPBR_29092016_2-2convalida del sequestro e l’autorizzazione alla distruzione preventivamente rilasciate dal pm di turno, Giuseppe De Nozza.

Il sub, (A.G. le iniziali del suo nome) 46enne,  brindisino già noto per reati analoghi, è stato denunciato in stato di libertà alla con le accuse di asportazione di specie marine protette per i quali ne è totalmente vietata la cattura, detenzione e commercializzazione ai sensi dei regolamenti ce n. 338/97 e n. 1967/06 oltre che di danneggiamento della struttura rocciosa coralligena della scogliera interessata e deturpamento di bellezze naturali articolo 734 del codice penale.

Il comandante Minervino sottolinea come la pesca di questi molluschi ha un altissimo potenziale distruttivo, la cattura, infatti, avviene martellando e frantumando le rocce ove questa specie nasce e cresce. Danni gravissimi all’ambiente marino. Basta pensare che il dattero, la cui maturità si completa a circa 80 anni di vita, cresce all’interno di buschi scavati negli scogli dallo stesso mollusco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento