rotate-mobile
Cronaca Ceglie Messapica

Sorpreso con un'arma in città dai carabinieri: arresto dopo la condanna

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un provvedimento d'arresto in regime di domiciliari nei confronti di un 42enne del posto, Rocco Gigliola, condannato per porto abusivo di armi

CEGLIE MESSAPICA – I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un provvedimento d’arresto in regime di domiciliari nei confronti di un 42enne del posto, Rocco Gigliola, condannato per porto abusivo di armi (i fatti risalgono al 10 marzo del 2008, per le vie di Ceglie). L’uomo, come deciso dalla Procura di Brindisi, deve scontare un residuo di pena detentiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con un'arma in città dai carabinieri: arresto dopo la condanna

BrindisiReport è in caricamento