menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso con droga e pistola modificata in casa: convalidato l'arresto

Il 27enne Silvio Mura, difeso dagli avvocati Orazio Vesco e Paolo Valzano, si è presentato stamani (30 giugno) davanti al gip del tribunale di Brindisi, Paola Liaci, avvalendosi della facoltà di non rispondere

BRINDISI – E’ stato convalidato l’arresto del brindisino che mercoledì scorso (28 giugno) è stato trovato con droga e una pistola modificata dai poliziotti della Squadra mobile di Brindisi.

Il 27enne Silvio Mura, difeso dagli avvocati Orazio Vesco e Paolo Valzano, si è presentato stamani (30 giugno) davanti al gip del tribunale di Brindisi, Paola Liaci, avvalendosi della facoltà di non rispondere.

Il ragazzo dunque resta recluso presso la sua abitazione in regime di domiciliari. Nei prossimi giorni verrà fatta una perizia sull’arma, per valutarne l’offensività. Si tratta di una  ivoltella modificata. Il giovane è stato sorpreso anche con quasi 300 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento della droga, fascette autobloccanti, occhiali da sole scuri e un cappello tipo borsalino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento