Sorpreso mentre nascondeva droga nel muretto a secco: arrestato

Si tratta di un 49enne. E' accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

CEGLIE MESSAPICA - I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno arrestato in flagranza di reato Martino Barba, 49enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato notato nei pressi della sua abitazione mentre occultava qualcosa all’interno di un muretto a secco.

Barba Martino classe1971-2

La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare 41 dosi di cocaina per un peso complessivo di 15,50 grammi, un bilancino di precisione, sostanza da taglio e vario materiale utile per il confezionamento, nonché la somma contante di 140 euro, ritenuta provento di attività illecita. L’arrestato, a conclusione delle formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento