menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso mentre smontava le parti di un'auto rubata: arrestato

Un 48enne trovato in possesso di un motore, un contachilometri e altre componenti di una Fiat Panda rubata a Carovigno

CAROVIGNO – E’ stato sorpreso nei pressi della sua abitazione, mentre smontava le parti di una Fiat Panda della società Avis Italia, rubata il 28 settembre a Carovigno. Un 48enne di Carovigno è stato in flagranza di reato per il reato di riciclaggio, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio effettuato dai carabinieri della stazione di Carovigno. L’arrestato si trovava in un’area di pertinenza della sua casa di campagna in contrada Colacurto. 

Nello specifico nella proprietà dell’arrestato sono state rinvenute alcune portiere di colore grigio, nonché altre appartenenti ad una Fiat Punto di colore bianco, nonché un paraurti anteriore e uno posteriore della Fiat Panda oggetto di furto. 

Altresì nel corso della perquisizione è stato individuato un motore completo appartenente ad un autoveicolo e nell’abitazione, sotto il letto diversi componenti tra cui il contachilometri, il cambio i proiettori anteriori e posteriori nonché lo stereo della Panda, oggetto di furto. 

Tutto il materiale rinvenuto appartenente a più di un autoveicolo è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato espletate le formalità di rito è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento