rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Fasano

Sorvegliato nei guai per uno spinello

FASANO – Galeotto fu lo spinello, smerciato in pieno centro. E per un sorvegliato speciale di Fasano sono scattate le manette ai polsi. I militari della Compagnia dei carabinieri di Fasano lo hanno sorpreso in corso Vittorio Emanuele mentre spacciava hashish ad un giovane cliente. Uno scambio “proibito” che non è sfuggito al personale del nucleo operativo radiomobile. Leonardo Massimino, 25 anni, (sorvegliato speciale) è stato pizzicato in flagranza di reato.

FASANO - Galeotto fu lo spinello, smerciato in pieno centro. E per un sorvegliato speciale di Fasano sono scattate le manette ai polsi. I militari della Compagnia dei carabinieri di Fasano lo hanno sorpreso in corso Vittorio Emanuele mentre spacciava hashish ad un giovane cliente. Una cessione "proibita" che non è sfuggita al personale del nucleo operativo radiomobile. Leonardo Massimino, 25 anni, (sorvegliato speciale) è stato pizzicato in flagranza di reato.

Uno "canna" che gli costa cara. I militari, infatti, lo hanno tratto in arresto con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri sono intervenuti nel corso di un servizio di monitoraggio del corso cittadino, là dove era stato segnalato uno strano viavai di ragazzini. Il sospetto che i frequenti spostamenti potessero celare illecite attività di spaccio ha spinto i militari ad eseguire specifici appostamenti. E le attenzioni degli uomini dell'Arma si sono concentrate su Massimino, già noto alle forze dell'ordine.

Così quando il venticinquenne è stato avvicinato da un giovane del posto i militari avrebbero immortalato la consegna a quest'ultimo di un pacchetto di sigarette. A quel punto i carabinieri hanno deciso di intervenire prontamente, accertando che all'interno del pacchetto vi era uno "spinello", confezionato con dell'hashish. Al termine dei controlli di rito, Massimino è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa circondariale di Brindisi mentre il giovane assuntore è stato segnalato agli Uffici territoriali competenti.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato nei guai per uno spinello

BrindisiReport è in caricamento