rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Sorvegliato speciale torna libero

BRINDISI - E' stato rimesso in libertà stamani il sorvegliato speciale Vincenzo Corsano, 42enne di Brindisi, che alcuni giorni fa era stato arrestato dai carabinieri.

BRINDISI - E' stato rimesso in libertà stamani il sorvegliato speciale Vincenzo Corsano, 42enne di Brindisi, che alcuni giorni fa era stato sopreso e arrestato dai carabinieri mentre alla guida di un furgoncino andava alla fontana a prendere acqua. Corsano, non avendo la patente che gli era stata ritirata con l'irrogazione della misura di prevenzione, era stato perciò arrestato e assegnato agli arresti domiciliari.

Oggi Corsano è di nuovo libero, ma il magistrato gli ha nuovamente imposto l'obbligo di dimora. Con il suo avvocato Andrea D'Agostino, Vincenzo Corsano ha chiesto la revoca della sorveglianza speciale a fronte dell'attività di volontariato che svolge per la parrocchia (gli resta ancora un anno su cinque di obblighi), e la restituzione della patente per tre ore al giorno per poter svolgere attività lavorativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale torna libero

BrindisiReport è in caricamento