Sorpreso accanto ad auto rubata: inseguito a piedi ed arrestato

Durante la fuga l'uomo si libera degli attrezzi da scasso, raggiunto e ammanettato dai carabinieri

LATIANO – Manette, e custodia cautelare nel proprio domicilio, per Salvatore Errico, 29 anni di Latiano che lo hanno sorpreso accanto a un’auto che risultava rubata a Taranto. Per arrestare Errico, i militari hanno dovuto ingaggiare un inseguimento a piedi.

Errico Salvatore classe 1991-3

Infatti il sospettato ha opposto resistenza ed era riuscito a sottrarsi momentaneamente al controllo dei carabinieri spintonando uno dei militari che gli aveva intimato di fermarsi. Durante la corsa per le vie cittadine, Salvatore Errico si è liberato di alcuni arnesi da scasso, una centralina Odb, una chiave artigianale di avviamento di veicoli e una chiave inglese, tutti recuperati e sottoposti a sequestro.

Alla fine l’uomo è stato bloccato e arrestato per esistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso. Il mezzo è stato restituito alla legittima proprietaria. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 29enne è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento