rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Sottopasso: taglio del nastro

BRINDISI - Era stato inserito nel Piano della mobilità già dodici anni fa, nel 2000. L’inizio dei lavori era stato programmato nel 2009, ma è slittato di un altro anno, fino a dicembre 2010 con un ulteriore mese di ritardo quando all’inizio dello scavo furono ritrovati alcuni reperti archeologici nell’area interessata. Finalmente, dopo tredici mesi di lavoro, il sottopasso che congiunge via Tor Pisana a piazza Crispi è pronto. E' costato quasi un milione e 640 mila euro (1.639.944,53 oltre Iva per l'esattezza) finanziati attraverso i fondi Por (Piano operativo regionale) per la maggior parte (1.632.128,11) e per il resto con fondi del bilancio comunale.

BRINDISI - Era stato inserito nel Piano della mobilità già dodici anni fa, nel 2000. L'inizio dei lavori era stato programmato nel 2009, ma è slittato di un altro anno, fino a dicembre 2010 con un ulteriore mese di ritardo quando all'inizio dello scavo furono ritrovati alcuni reperti archeologici nell'area interessata. Finalmente, dopo tredici mesi di lavoro, il sottopasso che congiunge via Tor Pisana a piazza Crispi è pronto. E' costato quasi un milione e 640 mila euro (1.639.944,53 oltre Iva per l'esattezza) finanziati attraverso i fondi Por (Piano operativo regionale) per la maggior parte (1.632.128,11) e per il resto con fondi del bilancio comunale.

A portare a termine i lavori un'associazione temporanea di imprese composte da Cogit Spa e Palmiotto Ferroviaria Srl, attraverso un bando di gara del Comune. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Comune e Ferrovie dello Stato, vede finalmente la luce ed è ora fruibile da tutti i brindisini. Consentirà di decongestionare il traffico del centro cittadino.

Si potrà parcheggiare in via Tor Pisana e arrivare comodamente in centro a piedi. Il sottopasso è stato realizzato seguendo tutte le ultime norme sulla sicurezza, potranno fruirne anche i disabili. La struttura è dotata anche di un impianto di videosorveglianza per garantire la massima sicurezza attraverso un collegamento con le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso: taglio del nastro

BrindisiReport è in caricamento