rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Sottrae carte al fisco: interdetto

SAN PIETRO VERNOTICO – Denunciato per occultamento di documenti contabili e sospeso per due mesi dall'esercizio della sua attività agricola. È questa la misura cautelare, disposta dal Tribunale di Brindisi, in seguito a indagini degli uomini della tenenza della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico, prevista per un imprenditore agricolo sanpietrano che dopo specifici accertamenti è risultato essere debitore nei confronti dell'erario.

SAN PIETRO VERNOTICO - Denunciato per occultamento di documenti contabili e sospeso per due mesi dall'esercizio della sua attività agricola. È questa la misura cautelare, disposta dal Tribunale di Brindisi, in seguito a indagini degli uomini della tenenza della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico, prevista per un imprenditore agricolo sanpietrano che dopo specifici accertamenti è risultato essere debitore nei confronti dell'erario.

Da quanto hanno accertato le fiamme gialle nel 2007, l'uomo ha occultato scritture e documenti contabili obbligatori, sottratto al fisco oltre 500 mila euro di ricavi ed evaso Iva per oltre 25 mila euro. Oltre alla denuncia, per due mesi non potrà lavorare in virtù della misura interdittiva temporanea disposta dal giudice delle indagini preliminari.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottrae carte al fisco: interdetto

BrindisiReport è in caricamento