Sottrazione di cose sottoposte a sequestro: denunciato un allevatore

Aveva sottratto alla custodia giudiziale due autoveicoli senza targa, un’auto e un autocarro, precedentemente sequestrati dai carabinieri del Nas

CISTERNINO - I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto unitamente ai carabinieri della stazione di Cisternino, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo in ambito nazionale, disposti dalla “Divisione unità specializzate carabinieri”, hanno denunciato un allevatore della provincia di Brindisi, titolare di un’azienda zootecnica per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa dei doveri inerenti la custodia giudiziale.

Nel corso degli accertamenti è emerso che l'uomo aveva sottratto alla custodia giudiziale due autoveicoli senza targa, un’auto e un autocarro, precedentemente sequestrati dai carabinieri del Nas, all’interno di una discarica abusiva attivata in un terreno di pertinenza dell'azienda zootecnica. I mezzi sono stati recuperati e riportati presso l’azienda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento