Fatale partita di basket tra amici per un sottufficiale della Marina

Mirko Gallone, 43 anni, era un appassionato velista. E' accaduto al PalaMelfi

BRINDISI – Il mondo della vela brindisino piange l’amico Mirko Gallone, sottufficiale della Marina Militare in servizio su nave San Giorgio, morto martedì sera durante una partita di basket tra amici al PalaMelfi. Gallone, 43 anni, sposato e padre di una bambina in tenera età, si è improvvisamente accasciato sul parquet accusando un grave malore. Vano l’intervento di una equipe del 118. La salma attualmente è all'obitorio del cimitero di Brindisi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Mirko Gallone, il secondo da destra, in una foto del 2013 con la squadra laser del CV Brindisi-2

Mirko Gallone (il secondo da sinistra nella foto sopra, del 2013, con la squadra Laser del CV Brindisi) era un uomo alto, prestante, pieno di ingegno. Era passato da qualche anno alla vela da altura, diventando armatore con un parente ed un amico di una barca da regata, “Aria”, un Comet 41S ormeggiato alla Lega Navale Italiana, con cui continuava a dedicarsi allo sport che maggiormente lo appassionava.

Il Gruppo Laser combatte. Mirko-2Ma aveva cominciato nella classe Laser al Circolo della Vela Brindisi, dove ora lo ricordano con doloroso stupore per la sua improvvisa fine gli amici di tante regate, i meno giovani con i quali aveva saldi rapporti, e più giovani che avevano cominciato quando lui stava per lasciare le derive e passare all’altura.

Per svolgere attività agonistica nella vela è necessaria, come in altri sport, la visita specialistica annuale, che Mirko Gallone aveva superato tante volte per partecipare al campionato zonale Laser, una disciplina che richiede uno sforzo cardiocircolatorio notevole. La nascita della sua bambina lo aveva riempito di gioia e lo aveva fatto allontanare provvisoriamente dagli allenamenti quotidiani.

Poi era subentrata la decisione di dedicarsi all’altura, era arrivato l’acquisto di “Aria” e un altro modo di fare vela, partecipando alle Brindisi-Corfù degli ultimi anni, alla Brindisi-Valona e al circuito del campionato dell’VIII Zona Fiv. La morte lo ha sorpreso in un momento di condivisione sportiva, tra amici. Come quelli che ora lo ricordano al timone del suo Laser o di “Aria”, e di chiacchiere e risate in banchina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le esequie verranno celebrate giovedì (7 dicembre), alle ore 10,30, presso la chiesa Ave Maris Stella del rione Casale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento