Arrestato nella stazione di servizio con 20 grammi di cocaina

Servizio antidroga dei carabinieri sulla superstrada 379 presso lo svincolo per Torre Canne

FASANO – Un uomo di Montalbano di Fasano è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Pezze di Greco nel corso di un servizio di controllo antidroga avvenuto nel piazzale di una stazione di servizio sulla superstrada 379. I militari hanno sequestrato nella circostanza circa 20 grammi di cocaina. L’arrestato è Graziano Cofano di 29 anni, assegnato alla custodia cautelare domiciliare su disposizione del pm di turno.

La pattuglia dell’Arma ha notato Cofano che usciva in tutta fretta con un’altra persona dal bar della stazione di servizio Agip di Torre Canne, dirigendosi verso un’auto parcheggiata a breve distanza, forse perché aveva notato i carabinieri. Sono scattate subito la perquisizione personale dei due soggetti e quella dell’autovettura.

Cofano Graziano classe 1990-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre sulla persona che era con Cofano non è stato rinvenuto nulla, nell’autovettura nella disponibilità e condotta dall’arrestato, sotto il sedile lato guida, venivano individuati e sequestrati un plico contenente all’interno quattro birilli di cocaina per un peso complessivo di 20,84 grammi e un bilancino elettronico di precisione.  Scattava quindi l’arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento