rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Spacciatore brindisino catturato dalla volanti dopo inseguimento notturno

BRINDISI – Un arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di hascisc e cocaina, accompagnato da una denuncia a piede libero e dal sequestro di circa 100 grammi di “fumo” e di alcune dosi di marijuana. Questo il bilancio di un servizio condotto la notte scorsa da equipaggi della Sezione volanti della questura di Brindisi, segnato anche da un inseguimento che ha impegnato tre auto della polizia. L’arrestato è il 21enne Valerio Marangio, mentre la persona segnalata in stato di libertà è il 20enne A.M., trovato a bordo dell’Alfa 147 assieme allo spacciatore.

BRINDISI - Un arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di hascisc e cocaina, accompagnato da una denuncia a piede libero e dal sequestro di circa 100 grammi di "fumo" e di alcune dosi di marijuana. Questo il bilancio di un servizio condotto la notte scorsa da equipaggi della Sezione volanti della questura di Brindisi, segnato anche da un inseguimento che ha impegnato tre auto della polizia. L'arrestato è il 21enne Valerio Marangio, mentre la persona segnalata in stato di libertà è il 20enne A.M., trovato a bordo dell'Alfa 147 assieme allo spacciatore.

Tutto è cominciato nella zona a ridosso della diga del Cillarese, alle porte di Brindisi, dove evidentemente Marangio sta per cedere la sostanza stupefacente all'altro ragazzo. Alla vista di due pattuglie della Sezione volanti, i giovani hanno tentato la fuga, ma poco dopo una terza volante li ha bloccati. Nel corso della prima perquisizione la polizia ha rinvenuto quantitativi di hascisc, marijuana e coca, ma la maggior parte della sostanza stupefacente è stata rinvenuta nel corso di un successivo controllo nel garage di Marangio, che è stato trasferito nel carcere di via Appia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore brindisino catturato dalla volanti dopo inseguimento notturno

BrindisiReport è in caricamento