menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro con droga, due coltelli e banconote false: presunto pusher in carcere

Un 30enne di Ostuni è stato sorpreso con 50 grammi di droga, due coltelli da cucina, banconote false e soldi di dubbia provenienza nel corso di un controllo per le vie della Città Bianca

OSTUNI – Alla vista dei poliziotti ha subito dato ei segni di insofferenza. Il 30enne Damiano Greco, di Ostuni, se ne andava in giro per le vie della Città Bianca con 50 grammi di hascisc, coltelli e banconote false. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai poliziotti del locale commissariato.

Gli agenti monitoravano da tempo i movimenti di Greco intorno all’area del mercato di Ostuni. mentre si trovava in compagnia della fidanzata, i poliziotti lo hanno sottoposto a un controllo. 

Nel corso della perquisizione personale sono stati trovati 50 grammi di hashish suddivisi in due pezzi uno del peso di grammi 10 e quello più consistente di grammi 40, un bilancino elettronico di precisione, due coltelli da cucina con entrambe le lame intrise da stupefacente dello stesso tipo, giustappunto hashish, due banconote da 20 euro palesemente false in quanto riportanti lo stesso numero di serie e addosso a Greco la somma, in vario taglio, di 900 euro. 

L’uomo dunque è stato condotto in questura. Da lì, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato accompagnato presso la casa circondariale in via Appia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento