rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Spacciatore in trasferta seguito dai carabinieri e arrestato a Lecce

LECCE – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi lo tenevano d’occhio da qualche tempo e alla fine, avvalendosi della collaborazione dei colleghi della Compagnia di Lecce, lo hanno bloccato proprio mentre si trovava in possesso di un sostanzioso quantitativo di sostanze stupefacenti. A finire in carcere è stato Valter Maggio, 43 anni, di Corsano, in provincia di Lecce. E’ accusato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

LECCE - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi lo tenevano d'occhio da qualche tempo e alla fine, avvalendosi della collaborazione dei colleghi della Compagnia di Lecce, lo hanno bloccato proprio mentre si trovava in possesso di un sostanzioso quantitativo di sostanze stupefacenti. A finire in carcere è stato Valter Maggio, 43 anni, di Corsano, in provincia di Lecce. E' accusato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Maggio è stato bloccato nel capoluogo salentino. I carabinieri di Brindisi, che indagavano sulla sua attività di spaccio, hanno predisposto un servizio per coglierlo con le mani nel sacco. E nella fase esecutiva si sono appoggiati ai colleghi leccesi. Lo hanno bloccato mentre era al volante della sua vettura. La perquisizione del mezzo ha portato alla scoperta di due involucri contenenti ciascuno cinque grammi di cocaina ed eroina nascosti nello schienale del sedile anteriore destro. La perquisizione si è spostata nella abitazione dell'uomo. Qui i carabinieri hanno scovato altri quattro grammi di eroina, un bilancino di precisione e una decina di flaconi pieni di metadone. L'uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Lecce.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore in trasferta seguito dai carabinieri e arrestato a Lecce

BrindisiReport è in caricamento