menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato nel maggio 2009 durante l'operazione Messapia

Il materiale sequestrato nel maggio 2009 durante l'operazione Messapia

Spaccio a Ceglie, altre tre condanne

CEGLIE MESSAPICA - Tre condanne, due assoluzioni. Si è chiuso così il primo grado del processo per spaccio di droga sorto dall’inchiesta “Messapia” che portò nel 2009 all’esecuzione di 7 ordinanze di custodia cautelare e all’iscrizione nel registro degli indagati di altre sei persone, tutte di Ceglie Messapica.

CEGLIE MESSAPICA - Tre condanne, due assoluzioni. Si è chiuso così il primo grado del processo per spaccio di droga sorto dall'inchiesta "Messapia" che portò nel 2009 all'esecuzione di 7 ordinanze di custodia cautelare e all'iscrizione nel registro degli indagati di altre sei persone, tutte di Ceglie Messapica.

I primi 7 hanno tutti deciso di patteggiare subito dopo l'arresto. Gli altri hanno invece affrontato il processo con rito ordinario che si è concluso oggi. Condannati Francesco Urgesi, Rocco Conte e Daniele Bellanova, rispettivamente difesi dagli avvocati Franco Larocca, Cosimo Deleonardis e Aldo Gianfreda.

Il collegio presieduto da Valerio Fracassi ha deciso per Urgesi una pena di 4 anni di reclusione e mille euro di multa, per Rocco Conte 1 anno e 4 mesi, con 3mila euro di multa (pena sospesa), per Daniele Bellanova 1 anno e sei mesi di reclusione e 3mila euro di multa. Assolti per non aver commesso il fatto Rocco Suma , difeso dall'avvocato Danilo Cito e Armando Bellanova, difeso da Aldo Gianfreda.

Nel 2009 furono coinvolti nell'inchiesta del pm Pierpaolo Montinaro soggetti noti alle forze dell'ordine che, in concorso tra loro, secondo l'accusa,spacciavano cocaina, eroina ed hashish. Nel corso del blitz furono sequestrati 515 grammi di eroina in casa di uno dei destinatari del provvedimento di applicazione della custodia cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento