rotate-mobile
Cronaca

Spaccio a Costa Morena: nei guai una coppia di brindisini

Denunciati un uomo e una donna che hanno ceduto una piccola dose di hascisc a un uomo. E nelle campagne spunta un involucro di marijuana

BRINDISI – Si sono incontrati con un loro “cliente” nell’area di Costa Morena, ma i poliziotti li hanno colti sul fatto. Sono stati denunciati per illecita detenzione di sostanza stupefacente una coppia (un uomo di 45 anni e una donna di 32 anni, entrambi di Brindisi) che avrebbe venduto poco meno di 6 grammi di hascisc a un uomo. L’episodio risale al primo pomeriggio di giovedì (26 aprile). Sono stati gli agenti della Squadra mobile, con l’ausilio dei colleghi della polizia di Frontiera, a individuare l’acquirente, dopo che questi aveva stazionato per qualche minuto davanti all’auto dei presunti pusher.

I poliziotti, oltre all’esiguo quantitativo di hascisc ceduto, hanno recuperato anche, nei pressi dell’auto, una banconota da 20 euro e altri pezzettini di hascisc del peso di 2,2 grammi. Poi le forze dell’ordine si sono recate presso l’abitazione della coppia, dove sono stati rinvenuti altri 0,3 grammi della stessa sostanza stupefacente.  L’acquirente è stato segnalato all’autorità amministrativa. 

Lo scorso 22 aprile, invece, un poliziotti, mentre percorreva in auto la strada che dal suo luogo di residenza porta a Brindisi, in prossimità di un’area agricola, per terra, si è imbattuto in un involucro di cellophane che conteneva 500 grammi di marijuana. Il pacco è stato consegnati alla Squadra mobile, che ha avviato le indagini del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Costa Morena: nei guai una coppia di brindisini

BrindisiReport è in caricamento