rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Villa Castelli

Dosi di cocaina nel cruscotto e nelle tasche del giubbino: arrestato

Ai domiciliari un 26enne sorpreso dai carabinieri con 21 grammi di cocaina e banconote di dubbia provenienza

FASANO – Aveva nascosto circa 21 grammi di cocaina fra le tasche del suo giubbino e il cruscotto dell’auto. Il 26enne Francesco Schiavone, di Pezze di Greco, frazione di Fasano, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione. 

I militari, nel corso di un servizio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sottoposto il giovane a perquisizione sia veicolare che personale. Oltre ai 21 grammi di cocaina, suddivisa in dosi, i militari hanno recuperato anche 350 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento di attività illecita, e un bilancino di precisione. L’uomo è stato condotto presso la sua abitazione, in regime di domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Per lo stesso reato, un 34enne di Villa Castelli è stato raggiunto da un ordine di carcerazione in regime di domiciliari. L'uomo terminerà di scontare il prossimo mese di aprile una pena pari a cinque anni, un mese e 10 giorni di reclusione. Il provvedimento restrittivo gli è stato notificato dai carabinieri della locale stazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dosi di cocaina nel cruscotto e nelle tasche del giubbino: arrestato

BrindisiReport è in caricamento