Sorpreso a spacciare mentre era ai domiciliari: arrestato

Nuovo arresto per un 45enne brindisino. A stingergli le manette ai polsi gli agenti della Squadra mobile nell’ambito di un servizio di contrasto al traffico di stupefacenti

BRINDISI – Sorpreso a spacciare mentre era ai domiciliari. Nuovo arresto per il 45enne brindisino Giuseppe Torsello. A stingergli le manette ai polsi gli agenti della Squadra mobile della Questura di Brindisi nell’ambito di un servizio di contrasto al traffico di stupefacenti. In casa del 45enne sono stati trovati e sequestrati 25 grammi di cocaina e 600 grammi di marijuana.

Gli investigatori sono stati insospettiti dall’inconsueto viavai di giovani, alcuni dei quali noti come consumatori di sostanza stupefacente, dal condominio dove abita Torsello. Inevitabile quindi la visita “a sorpresa”: in casa i poliziotti hanno trovato alcune dosi di droga in corso di confezionamento, bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento delle dosi.

Nella stessa giornata gli uomini della Squadra mobile hanno denunciato M.D.P. 33 anni trovato in possesso di 250 grammi di marijuana destinata allo smercio e materiale per il confezionamento. Le operazioni svolte, rientrano nel quadro del potenziamento dei servizi di controllo del territorio sulla citta di Brindisi, disposti dalla Questura di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Sorpreso in piazza con 21 grammi di cocaina: arrestato brindisino

  • Commedia per il cinema girata fra Cisternino e Ceglie Messapica

Torna su
BrindisiReport è in caricamento