Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Piazza Raffaello

Spaccio a bordo di una bici elettrica: pedinato a arrestato dalla Mobile

Un 43enne sorpreso in piazza Raffaello mentre vendeva dosi di marijuana e hascisc agli occupanti di un'auto

piazza Raffaello

BRINDISI – Si spostava a bordo di una bici elettrica per incontrare i suoi clienti, ma i poliziotti lo tenevano d’occhio. Il brindisino C.M. 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso dagli uomini della Squadra mobile mentre cedeva delle dosi di hascisc e marijuana. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri (mercoledì 25 novembre), al rione Sant’Elia. Gli agenti della sezione Criminalità diffusa lo tenevano d’occhio da tempo. Ieri lo hanno pedinato fino a quando non è arrivato in piazza Raffaello, dove, con circospezione, ha consegnato qualcosa agli occupanti di un’auto in sosta, ricevendo in cambio alcune banconote.

A quel punto i poliziotti hanno deciso di procedere ad un controllo approfondito, appurando che le persone a bordo del veicolo avevano appena acquistato circa due grammi di hascisc e un grammo di marijuana. La bici è stata sottoposta a sequestro, in quanto utilizzata per nascondervi sia la droga che un bilancino di precisione. Un secondo bilancino è stato rinvenuto presso l’abitazione del 43enne. Questi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato in regime di domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a bordo di una bici elettrica: pedinato a arrestato dalla Mobile

BrindisiReport è in caricamento