Cronaca

Spaccio di droga a Viterbo, un ostunese finisce in carcere

A Brindisi un 48enne deve espiare un cumulo di pena di oltre due anni per associazione per delinquere e contrabbando

I carabinieri della stazione di Ostuni hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall'ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Viterbo nei confronti di un 67enne del luogo. L'uomo deve espiare il residuo della pena di 7 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio commesso l'8 febbraio 2019 a Viterbo. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

A Brindisi, i carabinieri della stazione di Fasano hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall'ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Brindisi nei confronti di un 48enne del luogo, già ristretto presso la casa circondariale del capoluogo. L'uomo deve espiare un cumulo pene di 2 anni, 10 mesi e 22 giorni di reclusione per i reati di associazione per delinquere, contrabbando, ricettazione e riciclaggio commessi negli anni 2010 e 2011 a Fasano. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, permane presso la citata casa circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga a Viterbo, un ostunese finisce in carcere

BrindisiReport è in caricamento