Cronaca

Spaccio e fuga da una comunità: un arresto e una denuncia

Un arresto per spaccio e una denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità giudiziaria, tra Ceglie Messapica e Brindisi. In manette è finito un 33 anni originario di Francavilla Fontana

Un arresto per spaccio e una denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria, tra Ceglie Messapica e Brindisi. In manette è finito Giovanni Semeraro, 33 anni originario di Francavilla Fontana. L’uomo è stato raggiunto da un ordine esecuzione pena emesso dalla procura della Repubblica di Taranto perché ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spacci.

Deve scontare una pena residua per una condanna di due anni un mese e 28 giorni di reclusione. Dopo le formalità di rito, è stato trasferito nella casa circondariale di Brindisi.

La persona denunciata per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, invece, è I.P., 31 anni, di Lecce. L’uomo, affidato in prova con obbligo soggiorno presso la comunità Emmanuel di Carovigno, è stato sorpreso dai carabinieri del Norm di Brindisi, alla stazione di San Vito dei Normanni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e fuga da una comunità: un arresto e una denuncia

BrindisiReport è in caricamento