menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio ed evasione, eseguiti dai carabinieri due provvedimenti restrittivi

Eseguiti dai carabinieri due provvedimenti restrittivi tra Mesagne e Villa Castelli. Nei guai un minorenne e un 28enne

Eseguiti dai carabinieri due provvedimenti restrittivi tra Mesagne e Villa Castelli. Nei guai un minorenne e un 28enne.

A Mesagne i militari dell’Arma hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale per i minorenni di Bari nei confronti un minore di Bari. Il giovane, in atto detenuto agli arresti domiciliari presso una comunità del Comune di Mesagne, è stato riconosciuto colpevole di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, per fatti commessi a Trani il 15 gennaio scorso. L’arrestato, dopo le formalità di rito, come disposto dall’Autorità giudiziaria è stato tradotto presso un istituto per i minori di Bari.

A Villa Castelli, invece, i carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in sostituzione della misura degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte di Appello di Lecce nei confronti Rocco Chirico, 28enne del posto. L’uomo, già agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, si ero reso responsabile di evasione il 24 agosto scorso e, in seguito a perquisizione domiciliare, fu rintracciato presso la stessa e arrestato. Ora è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento