Droga in casa e furto di energia elettrica: nei guai un giovane brindisino

I carabinieri trovano 132 grammi di marijuana e un allaccio abusivo alla rete elettrica nella casa di un 29enne

BRINDISI – E’ stato sorpreso con 132 grammi di marijuana e un by pass abusivo. Il 29ene Marco Rillo, di Brindisi, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato a piede libero per furto di energia elettrica. Il giovane nella giornata di ieri (sabato 12 settembre) ha ricevuto la visita dei carabinieri della stazione Casale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno perquisito la sua abitazione, trovando 132 grammi di marijuana all’interno della sgabuzzino. Poi è stato scoperto l’allaccio abusivi alla rete elettrica pubblica, che ha provocato un danno ancora da quantificare. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Coronavirus: 82 positivi oggi in Puglia, 9 nel Brindisino. Nessun decesso

  • Picchiano imprenditore e gli estorcono il denaro: presi dalla polizia

  • Rapina in pieno giorno: assaltata la farmacia di piazza Raffaello

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento