Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Operazione Bronx: indagato di Brindisi dal carcere ai domiciliari

Il tribunale del Riesame ha accolto l'istanza presentata dall'avvocato Mauro Durante nei confronti di Christian Ferri

SAN VITO DEI NORMANNI – Torna a casa Christian Ferri. Il 32enne, residente a Brindisi, arrestato lo scorso 30 gennaio nell’ambito dell’operazione Bronx, ha ottenuto la sostituzione della misura cautelare in carcere con quella dei domiciliari. Il tribunale del Riesame ha infatti accolto l’istanza presentata dall’avvocato Mauro Durante. Ferri deve rispondere di un episodio di spaccio di sostanza stupefacente avvenuto a Carovigno il 10 febbraio 2019. In quell’occasione, da quanto appurato dagli inquirenti, l’indagato avrebbe detenuto ai fini della cessione quantitativi imprecisati di cocaina, anche in forma di pietra. Ferri era recluso press la casa circondariale di Lecce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Bronx: indagato di Brindisi dal carcere ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento