Spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale: due arresti

Nei guai un 28enne e un 47enne. Il primo è stato sorpreso nella villa comunale, il secondo è fuggito alla vista dei poliziotti

OSTUNI - Nella giornata di ieri, venerdì 6 novembre, il commissariato di polizia di Ostuni ha eseguito due arresti. Uno nei confronti di O.M. 28 anni  per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e l'altro nei confronti di un 47enne, P L.V. per resistenza a pubblico ufficiale. 

Detezione ai fini di spaccio

Il 28enne, già noto per lo stesso genere di reati è stato notato da personale impegnato in un servizio di controllo del territorio mentre era in compagnia di altri ragazzi nella villa comunale: alla vista dei poliziotti ha assunto un atteggiamento sospetto. Controllato è stato trovato con marijuana abilmente occultata negli slip, suddivisa in involucri. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori quantitativi della stessa sostanza stupefacente sparsa sul piatto di una bilancia, nonché denaro, verosimilmente, provento dell'attività illecita.

Resistenza a pubblico ufficiale

All’atto della notifica di un’ordinanza di esecuzione di pene concorrenti emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, per l’espiazione della pena della reclusione a 4 anni, 8 mesi e la multa di 11.200 euro per i delitti in materia di stupefacenti e furto aggravato, P.L.V. è fuggito a bordo di uno scooter. Inseguito per le vie cittadine è riuscito adileguarsi imboccando una strada in controsenso. Successivamente si è presentato spontaneamente in commissariato e, dopo le formalità di rito, è stato trasferito in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento