Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spari e due feriti in via Cellini, al quartiere S.Elia di Brindisi

Due feriti a colpi d'arma da fuoco in via Benvenuto Cellini, dieci minuti prima delle 16. Una delle persone colpite non sembra grave, ed è stata soccorsa sul posto da una equipe del 118. L'altra è stata trasferita in ospedale

Articolo in aggiornamento costante

BRINDISI - Due feriti a colpi d'arma da fuoco in via Benvenuto Cellini, dieci minuti prima delle 16. Una delle persone colpite non sembra grave, ed è stata soccorsa sul posto da una equipe del 118. L'altra è stata trasferita in ospedale. Sul posto volanti della questura e radiomobili del Norm della compagnia carabinieri. I bossoli sull'asfalto fanno ritenere che siano state utilizzate una o più armi automatiche. Via Cellini è stata chiusa per un  lungo tratto al traffico, anche pedonale, per consentire i primi accertamenti e le indagini di polizia scientifica.

Ferimento S.Elia, rilievi in via Cellini-2

I feriti sono Cosimo Iurlaro di 45 anni, il più grave dei due (colpito a entrambi gli arti inferiori ha perso molto sangue), e Giuseppe Caputo di 58 anni, a sua volte con ferita alle gambe. Sull'asfalto anche una scia di sangue che per venti metri porta dal luogo presunto del ferimento sino agli spazi aperti che costeggiano via Cellini, forse il tentativo di una delle persone colpite di mettersi in salvo.

ferimento S.Elia, tracce di sangue 2-2-2

Inizialmente gli investigatori non hanno escluso che potesse essere stata colpita anche una terza persona, ma potrebbe trattarsi delle tracce ematiche lasciate da Iurlaro nel tentativo di sottrarsi agli sparatori. I colpi sono stati esplosi all'altezza del civico 29, dove sono stati repertati vari bossoli sia all'esterno che all'interno del cancello condominiale. Via Cellini è una delle zone più turbolente del quartiere, dove non è raro che interi condomini vengano periodicamente sottoposti a perquisizioni alla ricerca di armi e droga.

Nonostante nel primo pomeriggio tutti fossero in casa, i carabinieri, che stanno conducendo le indagini ed hanno battuto tutti i condomini alla ricerca di testimoni oculari, sono rimasti con i taccuini in bianco. Qui non parla nessuno. C'è tuttavia una sommaria ricostruzione: le due persone prese di mira, quando sono arrivati i pistoleri, erano entrambe a bordo di una Opel Antara parcheggiata davanti al civico 29. I bossoli sono di piccolo calibro.

Iurlaro è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico. La sua prognosi è riservata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari e due feriti in via Cellini, al quartiere S.Elia di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento