rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Sparò all'inviato delle Iene: pena ridotta

LATIANO - Quattro mesi di sconto in Appello per l’imbianchino di Latiano (Brindisi) che imbracciò il fucile e sparò un colpo per scacciare via l’immigrato che in realtà era Giulio Golia, inviato delle Iene alle prese con un servizio.

LATIANO - Quattro mesi di sconto in Appello per l’imbianchino di Latiano (Brindisi) che imbracciò il fucile e sparò un colpo per scacciare via l’immigrato che in realtà era Giulio Golia, inviato delle Iene alle prese con un servizio nel quale intendeva mettere alla prova i residenti tra Oria e Manduria alle prese con l’emergenza stranieri.

Golia rimase illeso. La pena decisa dai giudici di secondo grado per Pietro Cozzetto è di quattro mesi inferiore a quella comminata in primo grado: 2 anni e 4 mesi. I fatti risalgono al maggio del 2011 quando l’esodo di migranti dalla Tunisia e Libia verso Lampedusa fu temporaneamente fronteggiato con l’allestimento di una tendopoli in un’area militare dismessa tra Oria (Brindisi) e Manduria (Taranto).

Golia si finse profugo, per testare la reazione della gente e la disponibilità delle persone nei riguardi dei molti extracomunitari che fuggivano dal ricovero in cui avevano ricevuto ospitalità. Nelle campagne di Latiano (Brindisi), mentre chiedeva da bere fuori dal cancello di una villa, si udì un colpo di fucile. La scena fu filmata e il video, andato in onda proprio durante la trasmissione televisiva, fu poi d’ausilio alle indagini.

I carabinieri individuarono Cozzetto, difeso dall’avvocato Giancarlo Camassa, era imputato per esplosioni pericolose e per porto e detenzione illegale di un’arma da sparo. Aveva un complice che non ha appellato la sentenza di primo grado che lo ha condannato a un anno e mezzo, in abbreviato. Rispondeva di favoreggiamento e ricettazione.

Cozzetto fu arrestato il 12 maggio del 2011. Il complice fu denunciato. A conclusione del processo il pm d’udienza, Pierpaolo Montinaro (l’inchiesta era stata coordinata da Raffaele Casto, aveva chiesto per lui tre anni e otto mesi di carcere, per il complice due anni e otto mesi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparò all'inviato delle Iene: pena ridotta

BrindisiReport è in caricamento