menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Specchiolla: chiosco della Lega Navale distrutto da un incendio

Le fiamme hanno avvolto il fabbricato di legno situato nel porticciolo di Specchiolla. Sul posto due squadre di vigili del fuoco. Indagano i carabinieri

CAROVIGNO - E' stato distrutto da un incendio il chiosco della Lega Navale di Specchiolla, marina di Carovigno. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle ore 3,30 della notte fra domenica 2 e lunedì 3 dicembre. Sul posto si sono recate due squadre di vigili del fuoco, fra cui un'autobotte.

5486bf0c-5a20-4baf-b3c4-9b63a17055c6-2

Al momento dell'arrivo dei pompieri, il fabbricato, situato nel porticciolo della località costiera, era ridotto a una palla di fuoco. Le fiamme, del resto, si sono propagate rapidamente sulla superfice di legno, riducendo in cenere la struttura, al cui interno si trovavano alcune sedie e una bombola a gas collegata a una cucina. 

L'intervento di messa in sicurezza dell'area si è protratto fino alle 5,30. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. 

I pompieri non hanno trovato tracce né di innesco né di liquido infiammabile. Si nutrono pochi dubbi, ad ogni modo, sulla natura dolosa dell'incendio. Gli stessi vigili del fuoco in mattinata effettueranno un nuovo sopralluogo, per capire da dove sono partite le fiamme. L'area è sprovvista di telecamere. Il presidente della Lega Navale non ha saputo fornire indicazioni sull'eventuale movente di un raid incendiario, ammesso che si accerti la natura dolosa dell'episodio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Allarme lupi: stragi di asini e capre nelle campagne

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

  • Emergenza Covid-19

    Covid: prime vaccinazioni con Johnson & Johnson nel Brindisino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento