rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Speciale/ Attentato all'Ipsss Morvillo-Falcone di Brindisi

BRINDISI - Le indagini al momento attuale “non consentono assolutamente di pronunciarsi sulla matrice eventualmente eversiva dell'attentato”. Lo ha detto il Premier Mario Monti in conferenza stampa. Rispondendo alla domanda sul perché si fosse riferito ad una possibile strategia della tensione nel suo precedente comunicato, Monti ha infatti precisato di aver utilizzato quelle parole “senza ovviamente alcun pregiudizio per quanto riguarda le indagini che non consentono, e i colloqui telefonici avuti poco fa lo confermano, a questo stadio di pronunciassi”. Monti ha peraltro confermato “la forte determinazione e fermezza del governo contro ogni tipo di criminalità, un concetto che include anche ciò che speriamo di non vedere più in Italia, e cioè tendenze eversive”.

BRINDISI - Le indagini al momento attuale "non consentono assolutamente di pronunciarsi sulla matrice eventualmente eversiva dell'attentato". Lo ha detto il Premier Mario Monti in conferenza stampa. Rispondendo alla domanda sul perché si fosse riferito ad una possibile strategia della tensione nel suo precedente comunicato, Monti ha infatti precisato di aver utilizzato quelle parole "senza ovviamente alcun pregiudizio per quanto riguarda le indagini che non consentono, e i colloqui telefonici avuti poco fa lo confermano, a questo stadio di pronunciassi". Monti ha peraltro confermato "la forte determinazione e fermezza del governo contro ogni tipo di criminalità, un concetto che include anche ciò che speriamo di non vedere più in Italia, e cioè tendenze eversive". Ipotesi terroristiche a parte, l'attività investigativa da parte delle forze dell'ordine impegnate sul territorio per tutta la giornata si è concentrata anche sulla criminalità della zona, messo sottotorchio. Perquisizioni sono state eseguite negli ambienti della malavita organizzata, proprio per comprendere se i vertici o schegge della stessa si siano macchiati del vigliacco attentato. Quanto alla dinamica, gli inquirenti avrebbero appurato che a provocare la micidiale deflagrazione sarebbero state tre bombole di gas collegate tra di loro, innescate con polvere pirica e fatte esplodere probabilmente con un timer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale/ Attentato all'Ipsss Morvillo-Falcone di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento