Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Spende 20 euro false in tabaccheria ma poi si pente e si autodenuncia

Un 31enne di Pezze di Greco è stato denunciato dai carabinieri per spendita e possesso di banconote false

FASANO - Prima spende 20 euro false in tabacchieria, poi si pente e chiama i carabinieri. Denunciato per spendita e possesso di banconote false un 31enne di Pezze di Greco. Si tratta di una banconota palesemente false, del tipo da gioco che i carabinieri sono riusciti a recuperare. L'esercente, infatti, quando si è resa conto che era rimasta vittima di una truffa, l'aveva messa da parte per poi rivolgersi ai carabinieri. Ma lo ha fatto prima il truffatore. A casa del 31enne i carabinieri, durante una perquisizione, hanno trovato anche con una banconota da 50 euro fasulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spende 20 euro false in tabaccheria ma poi si pente e si autodenuncia

BrindisiReport è in caricamento